L’azienda

 Dove Siamo

I Prodotti

I Gas

Contatti

Le Immagini

 
 

I GAS e il progetto “METTIAMO RADICI”.

Spunti tratti “Dal Capitale delle Relazioni” a cura del Tavolo per la rete italiana di economia solidale supplemento al n° 116 maggio 2010 di “Altraeconomia” 

I gruppi di acquisto solidali (Gas) sono gruppi di consumatori che si organizzano spontaneamente per “fare la spesa” insieme, acquistando alimentari freschi e secchi e prodotti d’uso quotidiano,rivolgendosi direttamente ai piccoli produttori,privilegiando quelli che fra loro rispettano l’ambiente e i diritti dei lavoratori e costruendo con loro relazioni di fiducia.       

Il progetto Mettiamo Radici nasce nel 2007, grazie al coordinamento dell’Azienda  Agricola Rugrà di Tassarolo di Luigia Zucchi e Giorgio Castelnovo ,  tra un gruppo di GAS della zona Nord Ovest di Milano ed alcune aziende agricole dell’Alta Val Lemme Alto Ovadese con il patrocinio della locale Comunità Montana e dell’Associazione  Oltregiogo con l’obiettivo di costruire una filiera partecipata tra produttori e Gas  coltivando semi “buoni” non manipolati che possano crescere senza l’uso della chimica, valorizzando zone rurali preziose, impedendo così l’abbandono, da parte di agricoltori ormai sfiduciati, del loro territorio, delle loro radici, dei loro diritti e della loro dignità di persone, uomini e donne.

I Gas incontrano prima di tutto la Comunità Montana  Alta Val Lemme Alto Ovadese, il Parco Capanne di Marcarolo e l’Associazione Oltregiogo e forgiano letteralmente il progetto per una filiera corta di cibo biologico a buon prezzo. Si parte con un convegno a San Cristoforo dove la città incontra la campagna e il centro della sfida è un nuovo rapporto: “il patto fiduciario e solidale”  che porta il consumatore a diventare “ co-produttore” e rende effettivo il termine solidale. 

Parte il protocollo “Mettiamo Radici” sotto la supervisione scientifica  del prof. Nervo dell’Università di Piacenza, la collaborazione dell’associazione Bioalessandria  e la direzione tecnica della Comunità Montana nella persona del Responsabile del Servizio Agricoltura Fabrizio Gastaldo.

Si passa alla fase operativa . Si sceglie di cominciare con la coltivazione di patate di varietà bianca quarantina e di patate di varietà a pasta gialla  “Vivaldi”.

Alla seconda  parte di progetto partecipano quattro aziende agricole:

Cascina Boffito di Boffito Walter e Mirco –Casaleggio Boiro

La Grilla di Bricola Paola  e Fausto –Parodi Ligure

Valle del Piano di Carrea Ornella  -Bosio

La Sereta di Pisani-Fraconalto

Si concorda il prezzo, si seminano le patate  e il 20 aprile del 2008 si organizza a Lerma la festa della semina che vede la firma di un solenne papiro.

L’Azienda La Grilla raccoglie per prima  le patate il 9 agosto alla presenza del Responsabile del Servizio Agricoltura della Comunità Montana Fabrizio Gastaldo, dell’Assessore all’ Agricoltura Livio Storace, di Giorgio Castelnovo e sua moglie e alcuni rappresentati dei Gas.

Da un terreno poco fertile e sassoso, con sorpresa di tutti, è stata raccolta  una discreta quantità di prodotto e di calibro accettabile.

Grazie anche a questa nuova e entusiasmante  esperienza l’Azienda Agricola La Grilla  ha fatto due passi molto importanti:

-nel dicembre 2009  ha avviato le pratiche  per l’ottenimento della certificazione biologica  per una parte dell’azienda e per una superficie di ha 1,28   .

-Sulla restante parte della superficie aziendale , pur continuando a coltivarla con metodi convenzionali, si e’ eliminato l’uso di diserbanti e limitato l’uso di prodotti e concimi chimici.  

Dopo questa prima “volta” l’esperienza è andata positivamente avanti anche nel 2009 e nel 2010.

Per la prossima stagione oltre alle patate verranno seminate anche le zucche, le cipolle i peperoni ed i pomodori.

Attualmente oltre all’Azienda Agricola La Grilla partecipano le seguenti aziende:

Cascina Boffito di Boffito Walter e Mirco –Casaleggio Boiro

Storace Livio –Lerma

Ferrari Anna Maria –Mornese

La Canarolla di Alloisio Nicola-Lerma
 

Il progetto Mettiamo Radici ha ottenuto un altro grande risultato!

L'Azienda Agricola "La Grilla" in data 10 luglio 2012 ha ottenuto la certificazione biologica n° IT BIO 0054531 002 del 10/07/2012 per una parte dei terreni dell'azienda pari a 1,84 ha.
I prodotti certificati sono le patate, le cipolle, le zucche, l'aglio e il fagiolo borlotto nano.